Batteri Gram positivi e Gram negativi

 

Categorie: Biologia - Tag:

biologiaI batteri possono essere suddivisi in base alla loro reazione alla tecnica di colorazione di Gram.

Il nome della colorazione deriva da Hans Joachim Christian Gram, il medico che mise a punto questa tecnica nel 1884.

 

La colorazione di Gram

La colorazione di Gram permette di distinguere i batteri in base alla caratteristica della loro parete cellulare, che può essere sensibile alla colorazione o meno.

A seconda della colorazione assunta, i batteri vengono suddivisi in batteri Gram positivi, o in batteri Gram negativi.

 

Batteri Gram positivi e Gram negativi

La colorazione dei batteri gram-positivi dipende dal contenuto di peptidoglicano presente nella loro parete cellulare, che ha la capacità di trattenere il colorante usato nella tecnica di Gram.

I batteri gram-negativi hanno una struttura più complessa.
La loro parete cellulare è più sottile, ed è rivestita da una membrana esterna costituita da diversi componenti, tra cui delle molecole chiamate lipopolisaccaridi (LPS).

martedì, 5 maggio 2009
 

 

 

Non forniamo nessuna garanzia di assenza di errori nei contenuti del sito.
Non si assume nessuna responsabilità per eventuali errori presenti nel sito, e per i contenuti dei siti linkati.

Blog basato su piattaforma WordPress -  Abbonati al blog - Privacy.